Aggiornamenti in tempo reale dalla mia pagina Facebook. Seguimi per restare sempre aggiornato!

Daniele Gasparri Astronomia e Deserto

9 ore 45 minuti fa

Contemplando l'immensità dell'Universo dall'osservatorio ottico più avanzato del mondo: il VLT, a Paranal, nel mezzo del deserto di Atacama.

Daniele Gasparri Astronomia e Deserto is in Atacama Region.

1 giorno 12 ore fa

L'alba sul mare di dune, a picco su un oceano di nebbia.

Non sono un tipo mattutino ma a volte vale la pena fare un'eccezione. Dopo aver guidato di notte tra le dune, fuori da ogni pista e sentiero, sono arrivato nella posizione più spettacolare di tutte.
Quando il Sole finalmente sorge, le ombre sono lunghissime e questo immenso fiume di sabbia immacolato si tinge di colori di indescrivibile bellezza. Di fronte a me, come per magia, sopraggiunge dall'oceano un fiume di nebbia che riempie la valle sottostante e trasforma un fugace momento in un'opera d'arte immortale.

Daniele Gasparri Astronomia e Deserto is in Atacama Region.

2 giorni 11 ore fa

L'estrema aridità del deserto più secco del mondo, illuminato di notte da un tappeto infinito di stelle

Daniele Gasparri Astronomia e Deserto is in Atacama Region.

3 giorni 11 ore fa

Un branco di guanacos al tramonto corre tra le aride lande dell'altopiano andino, a quasi 4000 metri di quota. Il Sole ormai radente e la fotografia scattata dall'alto con un drone, regalano una suggestiva illusione ottica: quelle sagome oscure sono infatti le ombre sinuose proiettate dal branco. In testa (a sinistra) si nota una madre in compagnia del suo cucciolo, seguita da tutti gli altri in perfetta fila indiana.

Ho cercato per molto tempo di scattare questa foto, ma non è facile che i guanacos si lascino avvicinare ed è ancora più difficile trovare le giuste condizioni di illuminazione. Alla fine la mia testardaggine ha vinto e, oltre a allo scatto, posso portare con me l'emozione di aver visto in prima persona questo spettacolo della Natura.

Daniele Gasparri Astronomia e Deserto

4 giorni 12 ore fa

Una suggestiva vista all'alba dall'aereo della Cordigliera delle Ande cilena, all'altezza di Santiago del Cile.
La cordigliera delle Ande è la catena montuosa più lunga del mondo. Si estende per oltre 7000 km e attraversa sette paesi dell'America latina, dal Venezuela fino alla punta meridionale del Cile. Le sue vette più alte sfiorano i 7000 metri, seconde solo alle cime dell'Himalaya.

Daniele Gasparri Astronomia e Deserto

1 settimana 12 ore fa

Come apparirebbe la costellazione di Orione se i nostri occhi fossero più sensibili e riuscissero a vedere i colori di notte? Così!
Guardate quante stelle e quante nebulose ci sono nella costellazione più bella dei cieli invernali. Tutti dettagli che con i nostri limitati occhi non vediamo ma che possiamo evidenziare usando strumenti molto più sensibili. Questa foto è stata eseguita con una fotocamera astronomica ASI 2600MC e un semplice obiettivo da 50 mm di focale. Oltre alla bellezza dell'Universo, questa foto mi fa pensare a una cosa molto utile anche nella vita quotidiana: quello che vediamo è solo una piccola parte di una realtà molto più complessa.

Daniele Gasparri Astronomia e Deserto is in Atacama Region.

1 settimana 1 giorno fa

Un fenicottero solitario in primo piano (e molti altri in lontananza), solca una laguna a quasi 4000 metri di quota, nel cuore della regione di Atacama. Come facciano a sopravvivere in questo luogo non lo so: li ho visti persino di mattina, in inverno, intrappolati nella laguna ghiacciata ad aspettare con pazienza che i loro piedi si liberassero sotto l'azione del Sole. Stoici!🤣

Daniele Gasparri Astronomia e Deserto is in Atacama Region.

1 settimana 4 giorni fa

La Via Lattea mi saluta adagiata sull'orizzonte e baciata dai colori del tramonto. A breve non sarà più visibile per qualche mese ma ogni anno, prima di scomparire, mi regala per un paio di settimane questo quadro di indescrivibile bellezza.

Daniele Gasparri Astronomia e Deserto is in Atacama Region.

2 settimane 3 giorni fa

Una mia rara foto in posa vicino ai penitentes: blocchi di neve congelata resi appuntiti dal Sole di alta montagna e dai venti, alti fino a oltre due metri. Qui, a 4300 metri di quota, la maggior parte della neve non si scioglie durante il giorno ma passa direttamente alla fase di vapore, sublimando. Se notate, infatti, il terreno intorno a me è perfettamente asciutto!

Close Menu